27
ottobre
21:00
Teatro Duse Bari
Viale Domenico Cotugno, 21

Bari, 70124 Italia
Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

COMPAGNIA TEATRALE

“IL VELLO D’ ORO”

presenta

I RACCONTI DI EDGAR ALLAN POE

“Sepolto vivo – Il Gatto Nero – Il cuore rivelatore”
di Edgar Allan Poe

adattamenti e regia

Cristina Angiuli

con

Cristina Angiuli, Alfredo Vasco

Tre racconti del maestro della Gothic novel, Poe creatore del Noir, morto nel 1849, influenzò tutta la letteratura poliziesca e quella Horror del secondo ‘800.

SEPOLTO VIVO
Il racconto è costituito da alcuni esempi di sepoltura di esseri umani ancora in vita, creduti morti a causa di un prolungato stato di coma o catalessi. Il brano evidenzia ripetutamente il terrore e l’angoscia che si provavano spesso, all’epoca, di fronte alla prospettiva di essere sepolti vivi. Vari sono stati i ritrovamenti di bare dai coperti graffiati e incisi dall’interno.
Interpretato da Alfredo Vasco

IL GATTO NERO
La protagonista racconta di aver avuto con suo marito una profonda passione per gli animali; ne avevano molti: pesci rossi,un cane, una scimmietta e un bellissimo gatto nero.
Quest’ultimo, è il preferito della protagonista, il suo nome è Plutone.
Ma con gli anni le cose cambieranno e la nostra protagonista si ritroverà a fare i conti con un tragico e singolare destino.
Interpretato da Cristina Angiuli

IL CUORE RIVELATORE
Il racconto è la confessione dell’omicidio di un vecchio.
L’anonimo protagonista puntualizza immediatamente di essere sano di mente anche se un po’ nervoso; durante tutto il racconto vorrà dimostrare la sua lucidità mentale nel premeditare e compiere il crimine. L’assassino amava il vecchio con cui viveva, ma non sopportava il suo occhio chiaro da avvoltoio, quell’occhio sempre incombente, vitreo, che lo faceva diventare matto. Per sette notti a mezzanotte l’assassino era entrato cautamente nella camera del vecchio, ma questi dormiva e quindi non si vedeva il suo occhio malvagio, perciò non era riuscito ad ucciderlo. Tuttavia l’ottava notte il vecchio si svegliò. Per un’ora intera l’assassino non si mosse. Poteva sentire l’affanno e la tensione del vecchio che si trasformavano in paura mentre il suo battito cardiaco aumentava. Il racconto è un thriller psicologico.
Interpretato da Alfredo Vasco.

Dettagli

Inizio:
ottobre 27 @ 21:00
Fine:
ottobre 28 @ 20:00
Organizer:
Teatro Duse Bari
Phone:
080/5046979
Organizer Website:
www.duseteatrobari.it