STAGIONE TEATRALE 2017/2018

Cari amici e Care amiche,
nel ringraziarVi per aver scelto di sostenere la promozione culturale e l’educazione al teatro nella nostra città come strumento di incontro e confronto dell’umanità, attraverso l’acquisto dell’abbonamento a turno libero per il cartellone in programmazione al Teatro Duse da Settembre 2017 a Luglio 2018 dal titolo “Autori a Confronto”- volevamo ricordarVi le modalità di utilizzo dello stesso, per garantire a tutti una serena partecipazione agli spettacoli.
  • L’abbonamento a turno libero è valido per i 15 spettacoli inseriti nel cartellone della stagione teatrale 2017/2018 dal titolo “Autori a Confronto”.
  • L’abbonamento a turno libero non è valido per gli spettacoli programmati al di fuori del cartellone 2017/2018 sopra indicato, per i quali l’abbonato avrà diritto al pagamento del costo del biglietto ridotto.
  • L’abbonamento a turno libero è valido fino ad esaurimento posti: ogni spettacolo in programmazione sarà replicato per minimo 12 serate e sarà necessario fare la prenotazione telefonica nei giorni e negli orari indicati a partire dalla data che sarà di volta in volta comunicata dalla direzione del Teatro (con almeno una settimana di anticipo rispetto alla prima replica prevista)
  • L’abbonamento a turno libero è strettamente personale e non è cedibile.
  • L’abbonamento a turno libero dovrà essere presentato al botteghino ogni volta e dovrà essere accompagnato da un documento di riconoscimento valido e dalla ricevuta fiscale che ne attesta il pagamento.
  • La mancata visione di uno o più spettacoli per motivi personali o per esaurimento dei posti disponibili non potrà essere in alcun modo recuperata né pretesa dall’abbonato a turno libero.
  • La direzione del teatro, in caso di contestazione di quanto elencato, è pronta a rimborsare la somma versata (60 euro) a fronte della restituzione dell’abbonamento a turno libero, prima dell’inizio della stagione o comunque prima del primo utilizzo dell’abbonamento a turno libero per la visione di uno degli spettacoli in cartellone. Qualora l’abbonamento sia stato utilizzato almeno una volta, non sarà più possibile rimborsarlo.